ZONA RESIDENZIALE KIVELÄNRANTA

Vista di progetto.

Vista di progetto.

> specifiche di progetto

Programma
Concorso Internazionale di idee

Data
2006

Luogo
Jyväskylä - FINLANDIA

Committente
Comune di Jyväskylä

Attività
Progetto preliminare

Team
km0architetti

Il rispetto della valenza naturalistica dell’area e la ricercata simbiosi con esso esprime le proprie ricadute ad ogni livello del progetto: la libera fruizione dello spazio diviene un obiettivo da perseguire ed il disegno di percorrenze densamente ramificate è il tentativo di tradurlo in una soluzione efficace. Sovrimponendosi al territorio come un esile reticolo di sentieri, la maglia dei percorsi consente, al pari del flusso della linfa, un attraversamento fluido e completo dello spazio. A garantire eventuali accessi carrabili, pensati esclusivamente in termini di emergenza e per dare accesso alle aree di parcheggio, tre assi rettilinei di maggiore sezione si attestano sull’area in corrispondenza delle zone a quota inferiore, stratificandosi alle percorrenze pedonali con cui stabiliscono un rapporto di pura sovrimpressione, senza gerarchia alcuna. Esili pilastri variamente inclinati completano la ricerca di una completa permeabilità assecondando le scelte compiute a livello di edificato. Una foresta di steli artificiali si innesta nella densità dell’ambiente naturale moltiplicando lo spazio e la percezione dello stesso.

Planimetria di progetto con l'indicazione dei percorsi pedonali.

Planimetria di progetto con l'indicazione dei percorsi pedonali.

La distribuzione planimetrica delle unità residenziali in fase di studio.

La distribuzione planimetrica delle unità residenziali in fase di studio.

Gli elementi del progetto, sono così figli di eventi spontanei, di episodi liberi che danno origine a continue varianti sul copione, a sempre nuove possibili configurazioni. Organizzate secondo tre categorie funzionali, le parti di cui si compone la proposta si differenziano articolandosi come radici di un ceppo comune: gli edifici residenziali, quelli destinati alle attività ricreative e gli spazi per il commercio si dispongono sull’area secondo un ordine planimetrico generato figurativamente dal caso ed ordinato dal rispetto dei vincoli imposti.  E’ in alzato che ciascuna di esse assume una propria identità, è nella quota a cui si attestano nel contesto che si identifica la legge in grado di differenziarle. Pensati come oggetti trasportati dal vento, ciascuno di essi si adagia nel paesaggio in modo eterogeneo; alcuni – le residenze – resteranno incastrati tra le alberature, altri – gli spazi per le attività ricreative – raggiungeranno l’acqua, altri ancora – i luoghi per il commercio – una volta scesi sul terreno ne saranno assorbiti fino quasi a sprofondarvi.

Vista ad altezza d'uomo delle abitazioni: gli edifici sono tutti sollevati dal suolo per preservare la continuità del paesaggio.

Vista ad altezza d'uomo delle abitazioni: gli edifici sono tutti sollevati dal suolo per preservare la continuità del paesaggio.

Vista di progetto.

Vista di progetto.

Le abitazioni: pianta delle diverse tipoligie.

Le abitazioni: pianta delle diverse tipoligie.